Roccamandolfi, il sindaco Giacomo Lombardi chiede la riapertura a tempo pieno dell’ufficio postale

82

ROCCAMANDOLFI – A Roccamandolfi il sindaco Giacomo Lombardi chiede la riapertura a tempo pieno dell’ufficio postale. Con una nota inviata ieri a Poste Italiane Spa il primo cittadino, a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità, ha chiesto il ripristino degli orari ante Covid 19, dell’ufficio postale del paese.

«Tale istanza – afferma il sindaco – nasce dalla esigenza manifestata dalla cittadinanza e viene rafforzata tenuto conto del calo sia a livello nazionale, sia a libello regionale della curva dei contagi da Covid 19 e dal fatto che il nostro ente sia Covid free da oltre un mese».

«Inoltre – aggiunge Lombardi – l’apertura a giorni alterni del suddetto ufficio postale finisce per creare non solo un forte disservizio con lunghe code, ma anche e soprattutto una forte concentrazione di persone che per poter usufruire del servizio finiscono per creare inevitabilmente assembramento. Mi auguro che alle rassicurazioni verbali e telefoniche seguano provvedimenti celeri in tal senso».