Roccamandolfi, il sindaco Lombardi commemora Giovanni Falcone

35

ROCCAMANDOLFI – Ieri, 23 maggio, in occasione della “Giornata della Legalità” con cui è stato commemorato l’assassinio del giudice Giovanni Falcone, il sindaco di Roccamandolfi (Isernia) Giacomo Lombardi ha voluto dire la sua in merito alla scomparsa del magistrato siciliano, avvenuta 28 anni fa.

Pubblicando sul suo profilo Facebook un’eloquente fotografia che lo mostra affacciato al balcone del Comune con un lungo lenzuolo bianco, il primo cittadino ha anche scritto un breve post che recita così: “Giornata della Legalità. Ore 17:57… il Comune di Roccamandolfi c’è e non dimentica!”.

Fu infatti proprio alle 17,57 del 23 maggio 1992 che Falcone e la sua scorta trovarono la morte lungo l’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, all’altezza dello svincolo di Capaci.