San Giuliano del Sannio, annullata la parata “I Fucilieri di San Nicola”

66

La secolare parata de ‘I Fucilieri di San Nicola’ si sarebbe dovuta svolgere il 9 maggio a San Giuliano del Sannio in onore di San Nicola patrono del paese

fucilieri san nicola

SAN GIULIANO DEL SANNIO – Il Coronavirus cancella anche la secolare parata de ‘I Fucilieri di San Nicola’ che ogni anno, il 9 maggio, si svolge a San Giuliano del Sannio (Campobasso) in onore di San Nicola patrono del paese. Un unicum nel suo genere che vede i ‘Fucilieri’, al seguito della statua del santo, attraversare le strade armati di archibugi ad avancarica ed esplodere colpi caricati a salve in segno di festa.

“Un intermezzo tutto da scrivere nel rispetto delle tradizioni ma – osservano dall’Associazione – con lo sguardo aperto al momento che ci circonda per registrare i nuovi valori e confermare i vecchi, dimostrando fermezza e rigore per far coesistere al più presto e al meglio il giorno solenne con la figura del Fuciliere ben radicata in funzione e sostegno di San Nicola, con la viva speranza dei Sangiulianesi che realizzi un miracolo per tutti”.

LA NOTA DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE INSIEME

Per San Giuliano Del Sannio il 9 di Maggio non è una data qualsiasi, ma rappresenta un appuntamento importante. Nella nostra comunità è consuetudine festeggiare il santo patrono San Nicola di Bari con la caratteristica partecipazione dei Fucilieri. Una tradizione antichissima e singolare a cui tutti i sangiulianesi sono legati da sempre. Quest’anno causa l’emergenza sanitaria, la manifestazione non avrà luogo. Per questo, l’associazione culturale Insieme ha ritenuto di onorare tale ricorrenza attraverso la realizzazione di un piccolo filmato che riporta frammenti della festa di San Nicola, estratti da alcune riprese amatoriali degli anni passati. È un modo per mantenere sempre viva la nostra tradizione anche in questo momento difficile.

LA TRADIZIONE

La tradizione risale al 1724 quando l’allora arciprete, avendo commissionato la statua lignea di San Nicola, la fece accogliere dalla popolazione con degli spari di fucile in segno di giubilo. L’inziativa, viene celebrata con cadenza annuale nei giorni 8 e 9 maggio e il 10 agosto, è molto suggestiva. Si caratterizza per la parata dei fucilieri, i quali sfilano in due file alla testa della processione del Santo, sparando con i tradizionali archibugi ad avancarica lungo il tragitto. L’iniziativa intende far conoscere e valorizzare nell’ambito del territorio provinciale le tradizioni culturali e popolari.

Foto tratta dalla pagina Facebook de I Fucilieri di San Nicola