Scomparsa di Angela Fusco Perrella, i messaggi di cordoglio

33

lumi lutto

ISERNIA – Il Presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci, dopo aver appreso della scomparsa di Angela Fusco Perrella, esprime la propria vicinanza ai familiari e agli amici che hanno condiviso le sue passioni, i suoi ruoli politici e istituzionali.

“Apprendo con emozione e commozione la triste notizia della scomparsa di Angela Fusco Perrella, donna e politica di spessore, capace di farsi valere per il suo stile garbato ma determinato, e con un’attenzione alle tante piccole o grandi esigenze dei cittadini e dei territori, che ne hanno caratterizzato l’impegno nell’amministrazione della cosa pubblica. Ma, soprattutto, in un tempo in cui la coerenza in politica iniziava a diventare una virtù sempre meno comune. Angela ha saputo essere sempre dalla stessa parte, e sotto due punti di vista: sempre nel centrodestra e sempre al servizio dei semplici, dei deboli, dei cittadini. Ho avuto l’onore e il piacere, soprattutto negli ultimi anni, di confrontarmi spesso con lei sulle prospettive politiche e di sviluppo della nostra Regione. E ogni colloquio con lei era occasione di apprendimento e di crescita. Lascia un vuoto enorme nel mondo politico regionale, nelle Istituzioni che ha saputo rappresentare ai massimi livelli in epoca in cui non c’erano le quote rosa ma c’era solo la capacità di affermarsi, e, soprattutto, nei cittadini che l’hanno stimata e le hanno voluto bene. Ai suoi familiari giungano le mie più sentite condoglianze”.

Profondo cordoglio dalla Coordinatrice Regionale di FI, On. Annaelsa Tartaglione, per la scomparsa di Angiolina Fusco Perrella: “Donna forte e tenace, che ha saputo dare lustro al grande valore delle donne nelle istituzioni. Candidata ed eletta anche nel Popolo delle Libertà, ha rivestito il delicato ruolo di assessore regionale alle Politiche del lavoro e di presidente del Consiglio regionale del Molise, rappresentando un punto di riferimento per la politica regionale e un esempio di indiscussa capacitá amministrativa e politica. Ai familiari esprimo profondo cordoglio a nome di Forza Italia Molise”.

Il sindaco Giacomo d’Apollonio e l’intera amministrazione comunale di Isernia esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Angela Fusco Perrella, donna dalle indiscutibili qualità umane e figura di rilievo nella recente storia della Regione Molise, di cui è stata Consigliere, Assessore e Presidente del Consiglio. «La scomparsa di Angela Fusco Perrella amareggia tutti i molisani – è stato il commento del sindaco d’Apollonio –. Il suo impegno nella politica e la sua proficua attività in ambito soprattutto sociale l’hanno fatta unanimemente stimare come figura femminile di grande personalità e di riconosciute capacità. Con sincero dolore partecipo al lutto dei familiari e mi unisco alla tristezza di coloro che l’hanno conosciuta e ne hanno apprezzato le straordinarie doti».

«Sono stato per oltre 9 anni nella segreteria della prof.ssa Angela Fusco Perrella. È stata una protagonista indiscussa della politica molisana. Ho iniziato a lavorare accanto a lei durante il periodo in cui era impegnata, come Assessore regionale al Lavoro, nelle politiche sociali. Ricordo una donna tenace e determinata. Ma sempre pronta ad ascoltare. Una persona, come poi ha dimostrato quando ha guidato l’Assessorato all’Agricoltura, perennemente presente e dunque molto rispettosa delle Istituzioni che di volta in volta rappresentava. Mai una parola fuori posto e sempre rispettosa delle opinioni altrui anche quando la discussione politica si faceva accesa: il suo equilibrio e il suo stile pacato sono rimasti immutati con gli anni. Anni che sono stati importanti anche per la formazione del sottoscritto. Ho sempre avuto cristallizzata l’idea di una donna forte e pragmatica; credevo che avrebbe superato anche questo momento. Al marito Domenico, ai figli Nicoletta e Carlo e ai parenti tutti le più sentite condoglianze» Armandino D’Egidio.

“La politica molisana oggi perde una donna che ha fatto dell’impegno sociale il fondamento della sua esistenza manifestando la capacit  di andare oltre l’appartenenza ideologica e attenzionando nella sua azione la condizione delle fasce pi  deboli, dimostrando capacit  di ascolto e grande sensibilit. La CGIL Molise partecipa al dolore della scomparsa di Angiolina Fusco Perrella e si stringe alla sua famiglia”.

“Dinamica, metodica, sensibile, appassionata e competente, Angela Fusco Perrella ha rappresentato il volto nobile di una politica vissuta come servizio, ispirandosi ai valori della Democrazia Cristiana e delle forze conservatrici europee. In tanti anni di impegno ha mantenuto sempre un profilo alto con un severo rispetto per le Istituzioni ed il massimo garbo verso ogni interlocutore. Tenace e attenta ha saputo interpretare con efficacia la propria funzione di rappresentante dei cittadini misurandosi sempre sul merito dei problemi senza preconcetti e tenendosi lontano da linguaggi inusuali, polemiche sterili o comportamenti scortesi. Ho avuto l’opportunità da avversario politico di confrontarmi più volte con Angela Fusco Perrella e pur nella diversità culturale ne ho sempre apprezzato lo stile, la preparazione e la correttezza. Al Molise, in uno degli snodi più difficili della sua storia recente, mancherà il contributo di pacatezza, studio analitico e compostezza di una Donna che ha amato la politica e servito i cittadini. Dai luoghi più lontani di un Sud scippato di ogni speranza, tra Basilicata e Calabria, dove da 3 anni opero nel sociale non senza difficoltà, mi unisco al cordoglio unanime espresso da più parti in ricordo di Angela Fusco Perrella” Il Presidente Onorario dell’Associazione Giuseppe Tedeschi, Michele Petraroia.