Scuolabus a Lupara, l’appello di SOA e comitato “genitori Liberi”

52

manifestazione lupara

“Non bastano le  donazioni private momentanee per il trasporto scolastico, le istituzioni si prendano le responsabilità e gli impegni presi immediatamente, garantire la scuola dell’obbligo e il diritto  allo studio ai bambini”

LUPARA – “Circa una settimana fa il consiglio regionale anche in netto ritardo votava ad unanimità un impegno strutturale per dotare il comune di Lupara di uno scuolabus ma nello stesso tempo l’assessore ai trasporti dichiarava in merito una  chiusura e la non volontà del sindaco ad accedere, cosa grave, abbiamo informato e sollecitato nuovamente il prefetto  di Campobasso con una nota congiunta da parte del SOA e del comitato “genitori Liberi di Lupara” a sbloccare le parti.

In questi giorni un gruppo politico privatamente sta sonvenzionando un mezzo a noleggio che trasporta i bambini nel comune di Casacalenda, naturalmente i genitori per alcune settimane evitano di accompagnare i propri figli con le macchine ma non risolve assolutamente il grave problema e soprattutto scarica dalle responsabilità le istituzioni preposte a garantire il diritto allo studio e alla sicurezza, come SOA non lasceremo nulla all’improvvisazione.

Resteremo ancora per poco in attesa, se diversamente la protesta continuerà” è questa la nota di SOA e comitato “genitori Liberi di Lupara”.