Sesto Campano, falsi documenti per ottenere una casa popolare

Due donne del posto sono state denunciate dai Carabinieri per truffa aggravata. Avevano attestato anni di mancato reddito per ottenere anche un vantaggio economico sulla tariffa di locazione

carabinieri controllo abitazioni iacpSESTO CAMPANO – Due donne, residenti a Sesto Campano, sono state denunciate dai Carabinieri della locale Stazione per il reato di truffa aggravata. Le signore avevano prodotto falsa documentazione consegnandola all’istituto autonomo case popolari di Isernia al fine di ottenere l’assegnazione di un’abitazione a discapito degli aventi diritto in graduatoria, attestando anni di mancato reddito per ottenere anche un vantaggio economico sulla tariffa di locazione.

Sulla vicenda sono in corso ulteriori approfondimenti per delineare i contorni della condotta illecita e verificare il contesto in cui si è realizzata.