Sgominata banda della droga, arresti anche a Campobasso

Carabinieri volanteCAMPOBASSO – Risiedevano fra Vasto e San Salvo, dove avevano bar ed esercizi commerciali, ma in realtà gestivano l’importazione dall’Albania, e da altri paesi dell’est, di grosse quantità di cocaina, eroina e hashish. i principali esponenti della banda di albanesi sgominata da carabinieri e finanzieri dei Comandi provinciali di Chieti. Droga che, poi, attraverso una serie di referenti, veniva distribuita in Abruzzo e in altre regioni italiane.

Sono 20 gli ordini di custodia cautelare in carcere, emessi dal Gip presso il Tribunale dell’Aquila, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguiti dagli uomini delle Forze dell’Ordine dall’alba di ieri nelle province di Campobasso, Chieti, Genova e Foggia.

L’operazione arriva al termine di un’indagine durata oltre un anno e che aveva già portato all’arresto di 13 persone e al sequestro di 12 chilogrammi di stupefacenti. Tra le accuse anche detenzione e porto illegale di armi. Sono 37, inoltre, i decreti di perquisizione nei confronti di altrettanti indagati.