Siringhe vicino alle scuole di Termoli, scatta la protesta delle mamme

Termoli - siringaTERMOLI – “A distanza di alcuni giorni dalla segnalazione di siringhe in via Panama a Termoli, nei pressi di una scuola media e di un asilo comunale, vedo con molto fastidio e amarezza che nulla è cambiato. Sono ancora lì”.

La denuncia arriva da Simona Bagnoli, mamma di una studentessa che frequenta la Media inferiore situata nella zona, nei pressi del centro di Termoli.

“A questo punto, oltre a soffermarmi sul problema della droga tra i ragazzi in questa città – prosegue la donna – punterei anche sul lassismo delle istituzioni e del Comune a cui noi cittadini versiamo tributi per mantenere un certo decoro urbano. Visto che il problema non li riguarda dal punto di vista sociale, almeno potrebbero interessarsi dal punto di vista igienico-sanitario. Oltre a essere presi a pesci in faccia, rischiano di trovarsi di fronte al Comune quelle stesse siringhe che vediamo vicino alle scuole dei nostri figli”.