Termoli, fatti brillare ordigni bellici della Seconda Guerra Mondiale

33

comune termoli

Il sindaco Roberto e l’amministrazione comunale ringraziano la Capitaneria di Porto per il pronto intervento

TERMOLI – Il Sindaco Francesco Roberti e l’amministrazione comunale ringraziano il comandante della Capitaneria di porto di Termoli Amedeo Nacarlo e tutto il personale per il pronto intervento che ha portato alla messa in sicurezza dell’area dove era stato rinvenuto un mezzo bellico della Seconda Guerra Mondiale sui fondali a trecento metri dalla costa del litorale nord Cristoforo Colombo.

Dopo aver rinvenuto il mezzo anfibio, la Guardia Costiera si è subito attivata con i controlli del caso individuando a bordo del mezzo numerosi residui bellici inesplosi.

Questa mattina tutta l’area è stata interdetta alla navigazione e alla balneazione. Sul posto è intervenuto il personale della Capitaneria di Porto, che ha coadiuvato le operazioni, con i sommozzatori e i palombari della Marina Militare che hanno fatto brillare gli ordigni.