Termoli, lesioni personali aggravate e rapina aggravata: arrestato 51enne

36

carabinieri termoli

TERMOLI – La Stazione Carabinieri di Termoli (CB), dipendente dal locale Comando Compagnia, ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione il 7 giugno scorso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, nei confronti di un 51enne originario della capitale.

Sul capo dell’uomo pendeva l’accusa di concorso in lesioni personali aggravate e rapina aggravata dall’uso delle armi, commessi nel 2018 in Roma, nel corso di una rapina in abitazione; reati per i quali l’uomo era all’epoca arrestato da personale di un Commissariato di P.S. della capitale.

In sede processuale, l’uomo era stato quindi condannato con sentenza divenuta irrevocabile il 23 aprile 2021 e poi, dopo avere scontato un breve periodo detentivo agli arresti domiciliari, era stato affidato ad una comunità terapeutica di recupero della provincia di Campobasso.

Il 51enne pertanto, previa notifica ed esecuzione del provvedimento, è stato tradotto presso la casa circondariale di Vasto (CH) per espiare, in regime detentivo carcerario, una pena residua pari ad anni 6 (sei) e mesi 6 (sei) di reclusione.

Continua quindi sempre più incessante l’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Termoli, finalizzata a prevenire e reprimere ogni reato con particolare riferimento a quelli fonte di maggior allarme sociale, allo scopo di fornire la massima sicurezza reale possibile nonché una sempre maggiore percezione della stessa da parte dei cittadini.