Termoli, rientro a scuola: il saluto di Sbrocca agli studenti

“Mantenete vivo il rapporto con i vostri familiari e dialogate con loro. Che sia per voi, questo nuovo anno scolastico, l’inizio di un cammino verso la maturità e la felicità”

Angelo SbroccaTERMOLI – In occasione del rientro a scuola, il sindaco di Termoli Sbrocca ha rivolto il suo saluti agli studenti:

“Cari studenti, oggi inizia un nuovo anno scolastico. So che non è facile tornare a sedere tra i banchi dopo tanti giorni di sole, mare e spensieratezza ma ognuno di noi è chiamato a compiere il proprio dovere e il vostro, bambini e ragazzi di Termoli, è quello di studiare e formarvi al meglio.

La scuola è un momento necessario alla vostra età; da adulti probabilmente scoprirete il piacere dello studio, dell’approfondimento, ma quello che vi si chiede oggi è di continuare a seminare e coltivare il vostro giardino interiore. Apprendere servirà a formare la vostra persona e, oltre agli insegnamenti dei libri, questi anni serviranno a crescere nel vostro essere uomini e donne, nel saper tessere relazioni con i vostri professori e soprattutto con i vostri compagni.

Sono queste relazioni che, molto probabilmente, vi accompagneranno per tutta la vita e che, come ha recentemente certificato una ricerca dell’Università di Harward, costituiranno la base della vostra felicità futura. Sono infatti proprio i rapporti tra le persone che danno a noi umani la più grande felicità nella vita. Abbiate cura quindi del rapporto con i vostri compagni, molti dei quali negli anni diventeranno veri amici. Fondate sul rispetto il rapporto con i vostri professori ed insegnanti, dirigenti scolastici e tutto il personale scolastico. Mantenete vivo il rapporto con i vostri familiari e dialogate con loro perché solo la piena condivisione di quanto accade nella vostra vita scolastica può creare la giusta sinergia tra scuola e famiglia.

Che sia per voi, questo nuovo anno scolastico, l’inizio di un cammino verso la maturità e la felicità”.