Termoli, tentato furto aggravato: arrestato un 45enne

24

carabinieri termoli

L’Arma, intervenuta presso un’azienda locale su segnalazione di allarme antintrusione, ha tratto in arresto un uomo colto in flagranza di reato

TERMOLI – I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli (CB), nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 45enne rumeno incensurato, colto in flagranza di reato. I militari infatti, intervenuti presso un’azienda locale su segnalazione di allarme antintrusione pervenuto alla locale Centrale Operativa, vi sorprendevano all’interno l’uomo.

Le immediate indagini, svolte anche mediante ausilio del sistema di videosorveglianza ivi installato, consentivano di accertare che poco prima lo stesso, unitamente ad altro ignoto complice dileguatosi per le campagne limitrofe in concomitanza con l’arrivo degli operanti, aveva danneggiato la recinzione metallica perimetrale della sede della citata azienda, introducendosi quindi all’interno al fine di perpetrarvi un furto, ma senza riuscire a portare a termine l’azione delittuosa poiché interrotta dall’intervento dei militari coadiuvati da personale di un locale istituto di vigilanza privata.

Le tempestive e continuate ricerche dell’ignoto complice si concludevano però con esito negativo, non consentendo di individuare e rintracciare lo stesso.

Alla luce pertanto delle accertate responsabilità penali del 45enne in relazione alla flagranza del reato di concorso in tentato furto aggravato, previsto e punito dagli articoli 56, 110, 624 e 625 del Codice Penale, l’uomo veniva tratto in arresto, tradotto presso la casa circondariale di Larino (CB) ed ivi posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria di quel centro.

L’arresto è stato già convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari che ha disposto la liberazione dell’uomo con sottoposizione però dello stesso alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria presso il locale Comando Stazione Carabinieri.

L’operato dei militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Termoli dimostra ancora una volta, qualora ve ne fosse bisogno, l’importanza della presenza dell’Arma sul territorio e della diuturna e puntuale attività di controllo che, nell’ambito delle più ampie direttive impartite dal Comando Provinciale di Campobasso, continuerà senza soluzione di continuità al fine di fornire un’attenta e costante vigilanza ed una sempre maggiore percezione della sicurezza reale da parte dei cittadini.