Termoli, un nodo blu in Comune per dire no al bullismo nelle scuole

30

Domani mattina, 11 febbraio gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Difesa Grande consegneranno questo simbolo al sindaco Francesco Roberti

nodo blùTERMOLI – In occasione della Giornata Mondiale contro il Bullismo del 7 gennaio scorso gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Difesa Grande hanno tenuto dei laboratori didattici e dibattiti per un confronto su una delle problematiche più sentite negli ambienti scolastici.

Nell’atrio della scuola è stato rappresentato un mare blu dove tutti i ragazzi hanno lasciato dei messaggi di amore e pace proprio per contrastare il fenomeno del bullismo. Al culmine del progetto, così come voluto dal Miur, il dirigente scolastico Salvatore Sibilia ha stretto un nodo blu al cancello della scuola.

Domattina, martedì 11 febbraio 2020 alle 11,30, in occasione della “Giornata Mondiale della sicurezza in rete e contro il Cyber Bullismo” il dirigente scolastico, con una delegazione di alunni, e accompagnato dalle insegnanti Carla Di Pardo, ideatrice del progetto, Maria Concetta Colombo, referente della lotta al Bullismo a scuola e la maestra Sonia Di Marco, che si occupa della sicurezza in rete, consegnerà un nodo blu in Comune al sindaco di Termoli, Francesco Roberti.

Nella circostanza sarà sancito un patto di corresponsabilità tra la scuola e il Comune sulle problematiche che interessano il bullismo. Saranno presenti all’incontro anche l’assessore alla Cultura Michele Barile, l’assessore alle Politiche Sociali Silvana Ciciola e il presidente del consiglio comunale Michele Marone.