Treno Pescara-Termoli, D’Alessandro: “Servizio studiato con cadenzamento orario”

142

TrenoTERMOLI – “Con il rinnovo del contratto di servizio con Trenitalia, la Regione Abruzzo ha lavorato alla revisione del modello di esercizio, ponendosi come principale obiettivo il miglioramento e l’ottimizzazione del sistema tramite integrazione dei servizi dei due operatori ferroviari in Abruzzo, Trenitalia e TUA Società Unica Abruzzese di Trasporto, ex Sangritana”.

È quanto afferma, in una nota, Camillo D’Alessandro, consigliere delegato ai trasporti della Regione Abruzzo. “Sulla Pescara-Termoli – spiega D’Alessandro – il servizio è stato studiato con cadenzamento orario e le partenze sia da Termoli che da Pescara sono state ridistribuite e ottimizzate tra i due operatori per garantire un treno ogni ora, evitando sovrapposizioni o lunghi intervalli tra un treno e il successivo”.

La Regione Abruzzo, grazie all’attenta disamina delle problematiche sottoposte dai pendolari condotta dal Dipartimento dei trasporti anche per il tramite dell’assessorato al Sociale, ha permesso, di concerto con i due operatori del servizio ferroviario (Trenitalia e TUA), di rendere l’offerta il più aderente possibile alle esigenze dei pendolari. Naturalmente di tutto ciò beneficeranno anche i molisani che sceglieranno di dirigersi, tramite questo collegamento ferroviario, in Abruzzo.