Trio di Doppie Ance in concerto a Campobasso per “Musica in Villa”

54

marta saviniCAMPOBASSO – Domenica 17 luglio alle ore 11 a Villa De Capoa si svolgerà il terzo appuntamento della rassegna “Musica in Villa” con il Trio di Doppie Ance, nato dall’incontro di tre giovani musicisti con l’intento di far conoscere alcuni strumenti a doppia ancia come l’oboe, il corno inglese e il fagotto, in cui l’imboccatura è caratterizzata dalla presenza di due lamelle che vibrano l’una contro l’altra. Strumenti che generalmente richiamano atmosfere antiche, ma grazie agli arrangiamenti di un suo componente, Nick Di Giovanni, l’ensemble offre anche un repertorio moderno e attuale, che sa sfruttare la particolarità timbrica, rendendolo unico nel suo genere. Il Trio di Doppie Ance si esibirà nella rassegna, a ingresso gratuito, organizzata dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis, con il sostegno del Comune di Campobasso, in un programma che spazierà da Vivaldi a Häendel, da Beethoven a John Lennon e Paul Mccartney fino ai Coldplay.

Marta Savini nel 2021 ha conseguito il diploma accademico di Secondo Livello con il massimo dei voti sotto la guida di Andrea Andreani. Già componente di numerose orchestre giovanili e professionali quali la “JuniOrchestra” dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, l’Orchestra Sinopoli di Sistema Italia, l’Orchestra GOd’A , l’Orchestra Filarmonica di Benevento, è stata diretta diretta Bufalini, Lucantoni, Genuini, Nicola Piovani, Renzetti, Molinelli, Chiarini, Patrick De Ritis, Spadano, De Amicis, Del Frate e Pappano.

Nick Di Giovanni è un oboista e un chitarrista jazz italo brasiliano con un percorso artistico musicale particolare, in cui fonde due mondi solo apparentemente distanti quello dell’oboe, strumento classico per eccellenza, e quello della chitarra jazz. Laureato in oboe con il massimo dei voti e la lode, suona questo strumento in orchestra con solisti quali Romanovsky, Santangelo, Anna Serova, Fresu, Tracanna, Succi, Favre, Campaner, diretto dai maestri Renzetti, Piovani, Molinelli, Napoli, Bisanti, Chiarini, De Ritis, Di Mele, Spadano. Suona con l’Orchestra Nazionale Sinfonica dei Conservatori Italiani, con la quale si esibisce nell’auditorium Parco della musica di Roma, nella State Opera Stara Zagora in Bulgaria, nel Teatro del Maggio Fiorentino a Firenze e nell’Al Wasl Plaza di Dubai in occasione di Expo 2020. Contemporaneamente prosegue gli studi di chitarra jazz con Giuseppe Continenza all’interno dell’European Musicians Institute. Vincitori di concorsi nazionali sia con l’oboe che con la chitarra jazz, nel 2017 accede alla Master di specializzazione avanzata in chitarra, Jazz presso la scuola Percentomusica di Roma, dove studia per due anni con Fabio Zeppetella, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Nel 2021 il suo arrangiamento e performance di “Starlight” si classifica tra le outstanding performances, nel concorso promosso dal chitarrista americano Lee Ritenour e supportato da Yamaha.

Davide Aquino si è laureato sotto la guida del Maestro Filippo Piagnani con il massimo dei voti e la lode, durante il percorso di studi triennale prende parte al progetto Erasmus+, studiando per un periodo di sei mesi presso il Conservatorium Van Amsterdam con il Prof. Simon Van Holen. Risulta idoneo all’audizione per la Nederlands Studenten Orkest, prendendo parte ad una tournée, viaggiando tra Olanda, Germania e Belgio. Suona in orchestra giovanili, quali la Juniorchestra di Santa Cecilia, l’Orchestra Nazionale dei Conservatori italiani e l’Orchestra Giovanile Italiana. Collabora come aggiunto con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra Sinfonica Gioacchino Rossini di Pesaro. Ha suonato in teatri e sale prestigiose quali la Royal Concertgebow di Amsterdam, De Doelen Rotterdam, la Sala Santa Cecilia di Roma, il Teatro Petruzzelli di Bari, Villa Rufolo per il festival di Ravello, aula del Senato e Camera dei Deputati con solisti di fama Internazionale come S. Accardo, A. Lonquich, M. Milstein, A. Romanovsky, C. Santangelo sotto la direzione dei Maestri D. Renzetti, A Cadario, S. Genuini, A. Tien, L. Chiarini. Attualmente segue i corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con il Maestro Andrea Zucco.

Programma

ANTONIO VIVALDI (1678 – 1741)

Sonata per 2 oboi e basso continuo RV 81

Allegro – Largo – Allegro

GEORG FRIEDRICH HÄENDEL (1685 – 1759)

Sarabande in re minore

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770 – 1827)

Variazioni in do maggiore sul tema “Là ci darem la mano” op.87

JOHN LENNON/PAUL MCCARTNEY

Help

She loves you

Eleonor Rigby

All you need is love

COLDPLAY

Clocks

Viva la vida

(Trascrizioni originali di Nick Di Giovanni)