“Troppi immobili in stato di abbandono”, ordinanza sul decoro urbano a Campobasso

39

CAMPOBASSO – Un’ordinanza che ha la finalità di rendere più decorosa la città e fronteggiare “situazioni di abbandono del patrimonio immobiliare privato che oggettivamente danneggiano l’immagine del decoro e della stessa percezione della sicurezza urbana”. La annuncia il sindaco di Campobasso Roberto Gravina.

L’amministrazione comunale, dunque, è pronta ad adottare azioni efficaci per recuperare, sotto il profilo del decoro urbano, fabbricati di competenza dei privati come quelli pubblici, ordinando ai soggetti proprietari, ai conduttori di immobili a qualsiasi destinazione urbanistica posti nell’ambito del Comune di Campobasso di predisporre, ove necessario, specifici interventi.

“C’è bisogno dell’aiuto di tutti affinché la città possa tornare ad essere più bella e vivibile – ha sottolineato Gravina – Con questa ordinanza l’invito mio e dell’intera Amministrazione è che tutti i campobassani collaborino come sanno fare, a cominciare dalle piccole cose, per far riacquistare un altro volto alla nostra città”.