Turni lavorativi alla Fiat Fca di Termoli, la nota dei sindacati

34

Fca TermoliTERMOLI – “La Fiat Fca di Termoli comunica che da da fine mese partirà con i 20 turni lavorativi in alcune ute dei reparti motori montaggio, intanto continua a tenere fuori lavoratori monoreddito usando anche la cassaintegrazione covid.

Gli accordi di flessibilità selvaggia sottoscritti da Fca e sindacati firmatari nello stabilimento di Termoli ora sono al culmine con gli orari a ventaglio intercambiabili, sabato a notte e domenica, parlano di rientro al lavoro di 600 lavoratori su 800 in solidarietà ma continuano a variare la cassaintegrazione con quella covid che sta colpendo soprattutto alcuni monoreddito che sono fuori stabilimento da Marzo ininterrottamente, una situazione vergognosa che penalizza i lavoratori e le loro famiglie.

Chiediamo l’immediato rientro di tutti e di coloro che sono più sindacalizzati e tenuti di fatto esclusi dal lavoro.Apriamo lo stato di agitazione riservandoci tutte le azioni sindacali e di lotta fino all’ottenimento delle nostre richieste”. É questa la nota a firma Soa Sindacato Operai Autorganizzati e Flmuniti Cub Fca Termoli.