Vaccinazioni domiciliari a Castel San Vincenzo grazie all’Esercito

19

esercito vaccinazioni

L’Esercito nuovamente in campo per le vaccinazioni domiciliari ai soggetti fragili. Il ringraziamento della sindaca Marisa Margiotta

CASTEL SAN VINCENZO – “Un attestato di stima, ma soprattutto un ringraziamento ad una delle istituzioni, l’Esercito Italiano, che in questi due anni di emergenza sanitaria è stata costantemente al fianco degli italiani, mettendo in campo le migliori risorse umane e tecnologiche per combattere un nemico subdolo ed estremamente pericoloso”. Così la sindaca di Castel San Vincenzo, Marisa Margiotta, dopo l’arrivo nel comune dell’Alta valle del Volturno dell’unità dell’Esercito, composta da personale sanitario, che ha provveduto a somministrare il vaccino contro il Covid 19 ad alcuni soggetti fragili residenti nel comune. Un ringraziamento sentito, quello della sindaca, che si è fatta portatrice del sentimento della intera popolazione verso il personale medico messo a disposizione dal Ministro della Difesa di concerto con l’Azienda Sanitaria Regionale guidata dal direttore generale Oreste Florenzano: “a cui estendo il ringraziamento della mia comunità – conclude Margiotta – per aver creato le condizioni affinché questa attività clinico assistenziale, correlata all’emergenza pandemica, si sia concretizzata e rafforzata nel tempo ed abbia raggiunto i comuni molisani”.