Vastese-Isernia 3-2, pentri sconfitti in terra d’Abruzzo

31

ISERNIA – All’Aragona di Vasto l’Isernia viene sconfitto per 3-2 dalla Vastese. Non basta il gran cuore dei pentri per riuscire completamente nell’impresa in terra d’Abruzzo, visto che il primo tempo si era concluso sul 3-0 in favore dei padroni di casa, e i molisani – a 20 minuti dal triplice fischio – stavano quasi per rimontare.

Nel finale è da recriminare l’annullamento di un goal a Schena per dubbio fuorigioco, che avrebbe potuto portare in extremis al pareggio.

LA CRONACA. Biancorossi in vantaggio al 17′ con un gran sigillo di Di Giacomo. La Vastese raddoppia con Sbardella al 31′ e va negli spogliatoi per l’intervallo dopo la rete di Leonetti al 45′.

Nella ripresa l’Isernia accorcia le distanze, prima al 35’ con Ciccone e poi al 45’ con Romano. Ma non basta: gli uomini di Silva vengono battuti e tornano a casa con zero punti.