Venafro, truffa online: scoperto e deferito un ragazzo

52

truffa online

Un giovane della provincia di Taranto aveva messo online un telefono cellulare. Dopo aver ricevuto una ricarica postepay si rendeva irreperibile

VENAFRO – I militari della Stazione Carabinieri di Venafro, a conclusione di approfondita attività di indagine, hanno individuato e deferito in stato di libertà un ragazzo della provincia di Taranto per aver perpetrato una truffa online ai danni di un giovane dell’hinterland venafrano.

Nella circostanza l’ignaro acquirente rispondeva ad un annuncio su un sito online  per l’acquisto di un telefono cellulare. Concordato il prezzo per l’importo di seicento euro, l’acquirente effettuava così la ricarica sulla postepay del venditore e dopo qualche giorno, notando il ritardo nella consegna, tentava di contattare nuovamente l’inserzionista che nel frattempo si rendeva irreperibile. Resosi conto della truffa subita, si rivolgeva al Comando Arma locale per denunciare l’accaduto.