Venafro, sequestrato fucile cal. 12 a pensionato: deferito

36

fucile sequestratoVENAFRO – I Carabinieri della Compagnia di Venafro, nel corso dei servizi di controllo del territorio, deferivano alla Magistratura un pensionato per detenzione e omessa denuncia di un fucile cal. 12 e per la mancata presentazione della prescritta certificazione medica di idoneità psico-fisica alla detenzione delle armi.

Il fucile veniva sottoposto a sequestro. La normativa vigente riguardante la detenzione e la custodia delle armi è molto severa, avendo riguardo soprattutto alla tutela dell’incolumità e sicurezza personale dei cittadini.

Il Comando Provinciale programma controlli periodici, anche a campione, finalizzati alla verifica della tenuta in sicurezza e il mantenimento dei requisiti necessari per il possesso di armi da fuoco.