Venafro, si finge vittima di un furto per incassare i soldi dell’assicurazione

104

foto controlli CarabinieriIl titolare di un’attività commerciale denunciato dai Carabinieri per simulazione di reato. Nei guai altre due persone per il furto di un quintale di olive

VENAFRO (IS) – A Venafro, i militari della locale Stazione, a seguito di un’attività investigativa che si è sviluppata attraverso l’acquisizione di riprese video, testimonianze e sopralluoghi di natura tecnica, hanno accertato che il titolare di un’attività commerciale, alcuni mesi orsono, aveva denunciato che nel corso della notte ignoti ladri avevano svaligiato il suo negozio, asportando merce per un valore complessivo di oltre cinquantamila euro, scoprendo però che il fatto non era mai avvenuto, e che l’uomo si era inventato tutto per trarne un ingiusto profitto tentando di intascare i soldi dell’assicurazione. Pertanto nei suoi confronti è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per simulazione di reato.

Altre due persone, sono state denunciate a Pozzilli, dai militari della Stazione Carabinieri di Filignano, in quanto resesi responsabili del furto di circa un quintale di olive asportate all’interno di un’area privata. La refurtiva è stata sottoposta a sequestro.