What a Wonderful World: De Marco e Petti per Musica in Città

68

de marco - petti

CAMPOBASSO – Domenica 12 luglio 2020 alle ore 11:00 a Villa de Capoa Campobasso in programma “What a Wonderful World” con Emiliano De Marco alla tromba e Marco Petti al pianoforte. Appuntamento che rientra nella rassegna “Musica in Città” a cura di Andreina Di Girolamo. Di seguito il programma e il profilo dei due musicisti.

PROGRAMMA

T. ALBINONI (trascrizione di Timofei Dokshitser) – Sonata Op. 6 No. 11 per tromba in do e pianoforte
F. J. HAYDN – Concerto in Mib maggiore per tromba in mib e pianoforte
L. BERNSTEIN – Rondò for Lifey per tromba in sib e pianoforte
G. GERSHWIN – Summertime
G. MILLER – Moonlight Serenade
C. FRANCOIS & P. ANKA – My way
G. D. WEISS – What a Wonderful World

EMILIANO DE MARCO

nato a Campobasso nel 1994, intraprende lo studio della tromba presso il corso popolare di musica a orientamento bandistico di Campolieto. A soli 11 anni entra a far parte dell’Associazione Musicale “S. Lombardi” Complesso Bandistico Comune di Campolieto, con il quale tutt’oggi continua a svolgere un’intensa e proficua attività concertistica e didattica. A 18 anni si diploma presso il Conservatorio Statale di Musica “L. Perosi” di Campobasso. Ha partecipato a numerosi master e corsi di perfezionamento con i Maestri Roberto Rossi, Andrea Lucchi, Andrea Tofanelli, Marco Toro, Claudio Quintavalla, Max Sommerhalder, Ermes Giussani, Omar Tomasoni, e ha frequentato presso l’AIMART di Roma un master annuale con il M° Giuliano Sommerhalder. Ha inoltre partecipato a master tenuti dal M° Paolino Addesso in direzione d’orchestra di fiati. Ha ricoperto il ruolo di 1a e 2a tromba nell’Orchestra Sinfonica Giovanile “L. Perosi” di Campobasso diretta dal Maestro Lorenzo Castriota, ed è stato membro stabile dell’Orchestra del Conservatorio di Campobasso diretta dal Maestro Lorenzo Castriota, Nell’anno accademico 2016-2017 e 2017-2018 ha ricoperto il ruolo di 1a e 2a tromba nell’Orchestra della classe di Direzione d’Orchestra del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso del Maestro Sergio Monterisi. Ha suonato anche con le orchestre “Musa-Classica”, diretta dal Maestro Francesco Vizioli, e “Musa-Jazz”, diretta dal Maestro Silverio Cortesi, dell’Università “La Sapienza” di Roma, esibendosi in presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e in Vaticano, presso la “Sala Nervi, di Papa Francesco.

MARCO PETTI

Nato nel 1984 a Campobasso, comincia a studiare il pianoforte all’età di 5 anni col Maestro Vittorino Tartaglia. Porta a compimento i suoi studi presso il Conservatorio Statale di Musica “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida della Prof.ssa Alessandra Rossi, conseguendo il Diploma con il massimo dei voti nel 2006. Ha preso parte a numerosi master e corsi di perfezionamento con i Maestri Marco Grisanti e Alessandro Taverna. Ha suonato nei teatri di tutta Italia, riscuotendo grande successo sia come solista che come membro di apprezzate formazioni cameristiche, in particolare in duo e in trio. Nel 2018, con il Trio Musa, composto dal soprano Giusy Tiso e dal baritono Gaetano Merone, ha tenuto un Concerto per gli Amici della Musica di Campobasso, nell’ambito della Rassegna “Musica in Villa”. Ha svolto un’intensa attività concertistica quale Direttore del Coro Polifonico di Ripalimosani, nonché come cantore e pianista del Coro dell’Università del Molise e del Coro Polifonico Iubilate di Campobasso. Per il Conservatorio Statale di Musica “L. Perosi” di Campobasso ha inciso un cd, di prossima pubblicazione, sulla musica vocale del compositore molisano Franco Paolantonio. E’ Docente di Musica e di Pianoforte presso la scuola Secondaria di Primo Grado.