Isernia, rispetto norme su detenzione armi: tre persone denunciate

Isernia rispetto norme detenzione armi tre persone denunciate

Controlli dei Carabinieri sul rispetto delle norme in materia di porto e detenzione di armi. Sottoposti a sequestro quattro fucili, due pistole e oltre cento munizioni.

ISERNIA – Continuano i controlli predisposti dai Carabinieri in tutta la provincia di Isernia, finalizzati alla verifica sul rispetto delle norme vigenti in materia di porto e detenzione di armi e munizioni. Nel corso delle attività condotte nelle ultime ore dai militari delle Stazioni Carabinieri territorialmente competenti, sono state tre le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Isernia per violazioni che vanno dalla detenzione di armi in assenza di licenza da parte della competente Autorità di Pubblica Sicurezza alla omessa comunicazione di avvenuta variazione del luogo di domicilio e relativa custodia.

Nel complesso sono finiti sotto sequestro quattro fucili calibro 12, una pistola semiautomatica calibro 9, una pistola semiautomatica calibro 7,65 e oltre cento cartucce di vario calibro. Tali operazioni saranno ulteriormente intensificate da parte dei Carabinieri anche per accertare l’eventuale possesso di armi illegalmente detenute o di provenienza illecita.