Palata, educazione ambientale: un pipistrello per amico

PALATA – Nella giornata odierna presso l’istituto omnicomprensvo di Palata, alla presenza degli alunni della scuola primaria e secondaria, dei maestri, dei professori e dei genitori, si è tenuto un incontro con i volontari di Ambiente Basso Molise. L’incontro è stato incentrato sulla protezione della biodiversità in particolare la tutela dei pipistrelli. I pipistrelli sono animali straordinari, inoltre sono utili all’uomo e non appartengono alla categoria “animali nocivi” nella quale spesso vengono a torto inseriti.

I chirotteri contribuiscono in modo estremamente consistente alla biodiversità del nostro pianeta. La biodiversità, cioè la ricchezza di specie di organismi che popolano il pianeta, è una delle risorse naturali (come l’aria, l’acqua ecc.) da cui tutti dipendiamo: depauperarla comporta conseguenze negative su tutti gli ecosistemi e sull’uomo stesso. Il drastico calo nelle popolazioni di questi mammiferi, dovuto all’intervento dell’uomo sul loro habitat, sta mettendo in discussione la sopravvivenza delle piante che da essi dipendono per riprodursi.

Ma anche restando vicini a casa possiamo renderci conto dell’importanza di questi animali. Pensiamo che un pipistrello durante la notte mangia una quantità impressionante di insetti (alcune migliaia tra ditteri, coleotteri, ortotteri, emitteri ecc.), continuando così il lavoro che di giorno viene svolto dagli uccelli insettivori, come le rondini, i rondoni, le cince ecc.

Così il pipistrello è fondamentale nel regolare le popolazioni di insetti e a loro volta gli insetti sono importantissimi per il mantenimento di tutti gli animali insettivori.

La protezione dei pipistrelli è uno degli obiettivi prefissati dal Life Maestrale.

A conclusione della manifestazione Gianni, Concetta e Isa hanno intrattenuto i giovani allievi con la presentazione di una giovane poiana di Harris: Gioia. La poiana ha giocato con gli allievi ed è stata la protagonista indiscussa divertendo i genitori, gli allievi e gli insegnanti.

Un grazie particolare all’amministrazione comunale di Palata ed al Dirigente scolastico che hanno permesso la realizzazione del progetto.