4 novembre, Lallitto cita Pertini: “Ricordiamo chi combattè e si immolò per l’indipendenza e la libertà”

26

CASACALENDA – “Eleviamo in questo giorno il nostro pensiero a quanti combatterono e si immolarono per l’indipendenza e per la libertà, ai caduti della resistenza, a tutti i nostri fratelli che sacrificarono la vita per tali altissimi ideali: è una schiera innumerevole e gloriosa che ci guida nel nostro cammino, presente tra noi, vivente dell’esempio che ci ha trasmesso. Da loro traiamo auspici per il futuro, nella fierezza di esserne eredi, nella consapevolezza degli ardui impegni che ci attendono”.

È il messaggio che il 4 novembre 1980 fu diramato dall’allora presidente della Repubblica, Sandro Pertini, in occasione della festa delle forze armate, e che oggi è stato citato su Facebook dalla sindaca di Casacalenda, Sabrina Lallitto (foto).