Agnone manifesta solidarietà al popolo ucraino, Saia: “Attacco sbagliato e ingiusto”

35

daniele saiaAGNONE – “Un attacco sbagliato, ingiusto, portatore di lacrime e di spargimenti di sangue. L’azione del Presidente russo Vladimir Putin merita condanna unitaria. La violazione dei diritti umani nei confronti del popolo ucraino rappresenta una ferita lancinante per l’intera comunità globale. Siamo vicini a tutti coloro che stanno soffrendo e alla comunità ucraina presente ad Agnone”.

Così il sindaco di Agnone, Daniele Saia, ricordando che, come simbolo di vicinanza al popolo ucraino, il Monumento ai Caduti rimarrà illuminato dalla luce gialla e dalla luce blu, ovvero dai colori che compongono la bandiera ucraina.