Agnone, saldo IMU 2020: versamento entro il 16 dicembre

46

f24

AGNONE – In arrivo per i contribuenti la scadenza IMU del 16 dicembre 2020 relativa al versamento del saldo IMU per l’anno d’imposta 2020. Da quest’anno l’IMU ha accorpato anche la vecchia TASI, in una sorta di fusione tra i due tributi operata con la legge di Bilancio 2020. La nuova IMU 2020 mantiene l’esenzione già prevista per IMU e TASI per l’abitazione principale. Non è più prevista, invece, l’esenzione per l’unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere iscritti all’AIRE.

Sono soggetti passivi IMU i proprietari di immobili, incluse le aree edificabili, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.

Sono escluse dal pagamento le abitazioni principali e pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9; i fabbricati rurali ad uso strumentale e i terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali.

Aliquota di base pari al 9,6 per mille. Aliquota 7,6 per mille per le Aree fabbricabili cat. C1 (Area soggetta a lottizzazione).

Ulteriori dettagli: https://www.comune.agnone.is.it/agnone/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/20121