Agnone, Uncem rilancia la proposta di una “Green Community” per l’Alto Molise

50

AGNONE – “Ieri ad Agnone, insieme a Marco Bussone – presidente nazionale dell’Uncem – abbiamo rilanciato la nostra proposta di una “Green Community” per l’Alto Molise e ricordato il percorso che ci ha portato ad essere una delle 35 aree finanziate con i fondi del PNRR. Siamo ancora più convinti che questa sia una delle strade da percorrere per garantire alle nostre comunità un futuro dignitoso e rispettoso dei diritti di ciascuno”. Così il sindaco di Capracotta Candido Paglione, presidente regionale dell’Uncem.

“Nelle Green Communities – aggiunge – non a caso la montagna gioca un ruolo fondamentale attraverso un accordo con le aree urbane: al centro ci sono le politiche per l’ambiente, l’uso sostenibile delle risorse naturali, il pagamento dei servizi ecosistemici, una nuova agricoltura, turismo. Un modo intelligente, insomma, per valorizzare appieno il nostro patrimonio e per costruire una vera ed efficace transizione ecologica. Ed è significativo che lo facciano i sindaci di una delle aree – l’alto Molise – più ricche da questo punto di vista. Anzi, questa deve essere l’occasione per costruire nuove strategie territoriali, accantonare le divisioni e guardare avanti”.

Infine un’esortazione: “Cominciamo a pensare anche a nuove forme di governance istituzionale che valorizzino pienamente il lavoro che le nostre amministrazioni locali stanno portando avanti con risultati lusinghieri già da alcuni anni. Grazie a Marco Bussone per il sostegno costante di Uncem alle nostre iniziative”, conclude Paglione.