Anche Luigi Farinaccio nella raccolta “Il Tiburtino”

11

GILDONE – “Premetto che non sono un poeta e non amo utilizzare questo termine in maniera impropria, per me i poeti sono gli esseri umani più vicini agli Dei! I poeti spostano i fiumi con il pensiero… io non sposto nulla!!! Le cose che scrivo mi piace definirle semplicemente “impressioni non del tutto strambe”. Ecco, una di queste impressioni è finita in questo volume pubblicato recentemente da Aletti Editore”.

Lo scrive il cantautore di Gildone Luigi Farinaccio, annunciando che un suo racconto è stato incluso nella raccolta “Il Tiburtino” (Aletti editore).