Avis Provinciale di Isernia-Venafro, “un’arma” in più con i Carabinieri

avis e carabinieri

VENAFRO – L’Avis Provinciale di Isernia-Venafro ha così “un’Arma in più” e Raffaella Vizoco, Presidente dell’Avis di Venafro (IS), in collaborazione con la dott.ssa Mirella Perluzzo, responsabile del Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Isernia, che personalmente hanno accolto i militari, ha così commentato: «Abbiamo assistito ad un momento importante, in cui scendono in campo forze diverse che in maniera sinergica percorrono la stessa direzione, con il solo intento  di poter rilasciare, attraverso l’esempio, messaggi forti e aiuti concreti all’inarrestabile  bisogno di sangue, che ogni giorno si verifica sul nostro territorio».

Per l’Arma dei Carabinieri, erano presenti il Tenente Colonnello Gennaro Ventriglia, Comandante Provinciale di Isernia, il Magg. Mario Giacona, Comandante della Compagnia Carabinieri di Venafro ed il Luogotenente C.S. Iannazzo Antonio, Comandante della locale Stazione Carabinieri, che sono stati accolti nella postazione allestita lungo il corso centrale di Venafro, unitamente a numerosi militari