Basso Molise, SOA chiede sospensione di attività e servizi non essenziali

44

logo soa - Sindacato Operai AutorganizzatiTERMOLI – Il SOA Sindacato Operai Autorganizzati invia ufficialmente al presidente della regione e al prefetto di Campobasso la richiesta immediata di sospensione di tutte le attività non essenziali del basso Molise , a partire dal nucleo industriale di Termoli.

“La zona rossa intesa come quella delle feste natalizie non serve, per evitare assembramenti sui trasporti pubblici e nelle fabbriche ci vuole la chiusura totale dei servizi non essenziali, una situazione del basso molise a dir poco catastrofica viste le precarie condizioni dei servizi sanitari pubblici regionali. La tutela e la sicurezza dei lavoratori e delle loro famiglie é una priorità per il bene di tutta la comunità e per evitare ulteriori contagi”.