Bocce, Avis Campobasso: sfida mista giovani – adulti

30

avis Campobasso giovani adultiCAMPOBASSO – In campo, insieme, bambini e adulti per una manifestazione particolare. Al Bocciodromo Comunale del capoluogo molisano, la Bocciofila Avis Campobasso ha messo in campo, in un pomeriggio, i ragazzi della scuola bocce, gli atleti del sodalizio del capoluogo di regione e diversi genitori.

Ventotto i ragazzi al via della kermesse, accompagnati da altrettanti adulti. Coppie miste per un pomeriggio di sport, di bocce e di aggregazione. Sulle sei corsie da gioco dell’impianto del capoluogo molisano, bambini e bambine, atleti e atlete dell’Avis e, per l’occasione, anche qualche genitore si è cimentato, per la prima volta, in una competizione boccistica.

In campo, tra le varie coppie, anche l’atleta paralimpico Mauro Piacente, giocatore di bocce in carrozzina, che da qualche settimana prende il via nelle competizioni con i normodotati. E proprio Piacente, insieme al classe 2010, Nicolò Di Cillo, ha centrato la terza posizione, davanti ad Adriano Aufiero (2010) che ha giocato con Maurizio Silvaroli. Ai primi due posti altrettante coppie formate da padre e figlio: Pierpaolo e Marco (2008) Lattanzio si sono aggiudicati la gara, davanti ad Antonio e Guido (2007) Di Tota.