Campobasso, Corso di Educazione alla visione: al via le iscrizioni

Campobasso, Corso di Educazione alla visione: al via le iscrizioniCAMPOBASSO – Sono aperte le iscrizioni per il corso “educazione alla visione” tenuto dal fotografo Massimo Di Nonno. Il corso si rivolge a tutti coloro che abbiano voglia di approfondire la conoscenza fotografica attraverso lo studio dell’inquadratura e l’approccio al soggetto. Lo scopo è quello di andare oltre la singola immagine creando un racconto fotografico seguendo il filo di un racconto. Il corso ha una durata di otto lezioni che saranno distribuite nell’arco di 6 mesi.

La quota di partecipazione è di 180 euro comprensiva di tessera associativa per l’anno 2018. Le date sono indicative, le lezioni inizieranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti il giorno di lezione si deciderà volta per volta di comune accordo.

Alla fine delle lezioni verrà rilasciato un attestato di frequenza. Informiamo tutti gli studenti delle scuole medie superiori che con l’attestato di frequenza del corso si possono avere crediti formativi. La validità dell’attestato e l’attribuzione del punteggio sono stabiliti dal Consiglio di classe. Il riconoscimento dei crediti formativi viene riportato sul certificato allegato al diploma.

PER ISCRIVERSI

Chiunque fosse interessato può inviare una email a cfcvivianmaier@gmail.com oppure telefonare allo 3473477910, per ricevere informazioni più dettagliate su costi, durata del corso e conoscenze del mezzo fotografico richieste. Per iscriversi bisogna compilare il modulo di iscrizione e versare almeno metà della quota, in caso di rinuncia l’acconto non verrà restituito.

Massimo Di Nonno

Nato a Campobasso nel 1968. Nel 1998 lascia la sua città natale e il lavoro di odontotecnico per trasferirsi a Torino, dove comincia ad occuparsi di arte contemporanea con Annamaria Ferrero. Successivamente inizia la sua carriera di fotografo lavorando per l’agenzia Mediamind e come corrispondente di altri differenti enti di Milano. Nel 2003 si trasferisce a Milano dove entra nell’agenzia Tam Tam e istituisce con Samuele Pellecchia l’agenzia di fotogiornalismo Prospekt. Ha lavorato come collaboratore con l’agenzia Getty Images e come free lance nell’agenzia virtuale Buenavista Photo. Negli ultimi anni ha realizzato reportage, mostre e pubblicazioni sulla vita sociale, politica e su questioni ambientali legate al territorio.