Campobasso, LL. PP. ed Urbanistica: bilancio dei risultati 2021

10

L’assessore Amorosa: “Nel 2021 reperiti e ottenuti finanziamenti per lavori che renderanno migliore la vivibilità cittadina”

Giuseppe AmorosaCAMPOBASSO – Nel corso dell’ultima riunione della Commissione Consiliare Lavori Pubblici, l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Amorosa, ha tracciato un bilancio dei risultati dell’Amministrazione Comunale relativamente alle competenze in capo ai settori LL. PP. ed Urbanistica, descrivendo sinteticamente alcuni degli interventi finanziati più importanti e in corso di attuazione.

“Nell’anno 2021 con il supporto del Sindaco, dell’intera Giunta, del Consiglio Comunale, dei Dirigenti e di tutta la struttura organizzativa dell’Ente, nonostante le crescenti ristrettezze finanziare, i tagli ai trasferimenti statali e regionali ed i forti vincoli, si è riusciti a lavorare intensamente, facendo fronte anche alle conseguenze della lunga pandemia. – ha dichiarato l’assessore – Con attività collaborativa, proficua e costante, si sono individuati di continuo i finanziamenti e le soluzioni tecniche consentendo il raggiungimento di molti obiettivi, per lo sviluppo e la fruibilità del territorio che, a breve ed a medio termine, porteranno a tutta la comunità grandi benefici, senza tralasciare una progettualità per il futuro. Nel corso del 2021 – ha spiegato Amorosa – sono stati richiesti contributi relativi a progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. Con il Decreto 30 dicembre 2021 del Ministero, sono stati individuati i Comuni beneficiari dei contributi, confluiti nell’ambito del “PNRR”, e che riguardano per Campobasso: demolizione e ricostruzione della scuola Montini per un importo pari a € 6.849.766,00 che va ad aggiungersi ad altri finanziamenti e sostituisce il mutuo e i proventi che dovevano provenire dall’alienazione dell’area dove è ubicata la ex-scuola in via Kennedy, attualmente è in corso la progettazione definitiva ed esecutiva; ristrutturazione e riqualificazione dell’ex mattatoio comunale, sito in Piazzale Palatucci per € 600.000,00, costo che sostituisce il cofinanziamento comunale; manutenzione per il riuso funzionale di un immobile sequestrato alle organizzazioni mafiose ed assegnato al Comune di Campobasso, da adibire a finalità pubbliche, per € 400.000,00; completamento del Parco della Musica, al fine di migliorare la qualità e il decoro; miglioramento e messa in sicurezza della viabilità cittadina mediante demolizione della Scuola secondaria di 1° grado F. D’Ovidio e ricostruzione, con integrazione di uffici comunali e parcheggio pubblico, per importo pari a € 10.000.234,00, attualmente è in corso la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, al fine poter procedere all’appalto integrato.

Sempre nel 2021 abbiamo approvato e successivamente presentato lo studio di fattibilità per il miglioramento della coesione sociale e della qualità della vita, con un insieme di interventi volti alla riqualificazione e rifunzionalizzazione di edifici pubblici e privati, con una proposta, individuata nell’ambito dell’area periferica del Piano di Zona “San Giovanni dei Gelsi” e del Piano di Zona “Colle dell’Orso”, denominata Cantiere della Transizione PINQuA. Un insieme di interventi sinergici, rispondenti ai reali fabbisogni, per un importo complessivo, interamente finanziato dal Ministero, di poco più di € 15.000.000,00 interamente finanziato. Al fine di dare attuazione agli Interventi PINQuA- PNRR, l’Amministrazione centrale ha inteso rendere disponibile ai Soggetti Beneficiari e ai Soggetti Attuatori il supporto-tecnico-operativo prestato da Invitalia Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. ai sensi dell’articolo 10, co.1, del D.L. n. 77/2021, il comune di Campobasso ha accolto tale disponibilità e curerà direttamente la stipula dei Contratti Specifici con gli Aggiudicatari a secondo del fabbisogno, con esclusiva competenza. Invitalia ha in corso una procedura di gara aperta ai sensi degli artt. 54 e 60 del d.lgs. n. 50/2016, che si concluderà il 19 maggio prossimo con la presentazione delle offerte, per il compimento di accordi quadro con più operatori economici per l’affidamento di lavori e servizi di ingegneria e architettura.

Il Comune di Campobasso, inoltre, nel 2021 ha partecipato al bando denominato “Italia City Branding” con una propria proposta denominata: “Campobasso Città accogliente, attrattiva e vivibile: riqualificazione del Terminal Bus e del Parco Urbano Scarafone”, e in quanto rientrato nella graduatoria finale è risultato beneficiario del finanziamento per un totale di € 865.672,00, successivamente è stato redatto e approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica il cui importo totale dei lavori ammonta a € 3.450.000,00. Si è svolta la gara d’appalto per il servizio di progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e relazione geologica, incarico attualmente in fase di assegnazione, l’esecuzione dei lavori potrà essere svolta dagli operatori economici che risulteranno aggiudicatari dell’accordo quadro di INVITALIA.

Con decreto datato 23 febbraio 2021, Il Ministero dell’Interno, ha individuato i Comuni a cui spetta il contributo da destinare ad investimenti relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, assegnando al nostro Comune circa cinque milioni di euro.

Importante – ha ricordato fra le altre cose Amorosa – anche quanto è stato realizzato nel corso del 2021 dal Comune di Campobasso per lo stadio in Contrada Selva Piana. Infatti, dopo che la Giunta Regionale nel 2020 ha rimodulato alcune risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2000-2006 prendendo in considerazione l’intervento di ampliamento della capienza degli spettatori dello stadio, l’Amministrazione comunale, da parte sua, ha redatto il progetto esecutivo approvato con la DGC n. 226 del 17/09/2021. Si è poi dato seguito all’affidamento dei lavori che prevedono il completamento del ripristino delle parti ammalorate del calcestruzzo, realizzazione di sistema controllo accessi con tornelli elettromeccanici, implementazione dell’attuale sistema di videosorveglianza, sedioline in plastica per sedute in Tribuna Monforte, inoltre sono stati eseguiti diversi lavori aggiuntivi per consentire alla società del Campobasso calcio di disputare egregiamente il campionato nazionale di serie C.

Infine, – ha spiegato Amorosa – per migliorare la sicurezza di alcune strade e delle opere ad esse connesse, attraverso interventi di manutenzione inderogabili ed urgenti, è stato redatto un progetto per un importo complessivo pari ad euro 400.000,00. Sono state eseguite le procedure di gara per l’affidamento dei lavori che a breve dovranno iniziare e interessano i seguenti punti stradali della città: la rotatoria campo CONI – Selvapiana, c.da Santa Lucia, c.da Coste di Oratino, via Depretis, via Scardocchia, S. Antonio dei Lazzari via Principe di Piemonte”.