Campobasso, richiesta annotazione permanente voto assistito: come fare

15

comune Campobasso logoCAMPOBASSO – Il Sindaco di Campobasso, tramite l’Ufficio Elettorale del Comune di Campobasso, rende noto chi, affetto da una infermità che non gli consente l’autonoma espressione del voto rendendogli indispensabile l’assistenza in cabina di un accompagnatore di propria fiducia, può richiedere ai sensi della Legge 5 febbraio 2003 n. 17, che ha modificato l’articolo 41, comma secondo, del D.P.R. n. 570 del 16 maggio 1960, l’annotazione permanente del diritto al voto assistito mediante apposizione di un simbolo o codice sulla tessera elettorale personale, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di riservatezza personale ed in particolare del D. Lgs. n. 196/2003.

Alla domanda deve essere allegata apposita dichiarazione sanitaria che attesta che il richiedente è impossibilitato ad esercitare autonomamente il diritto di voto, rilasciata da un funzionario medico designato dalla ASL, la tessera sanitaria e copia di un documento di riconoscimento.

I modelli di domanda sono disponibili presso l’Ufficio Elettorale o sul sito del comune di Campobasso http://www.comune.campobasso.it