Campobasso, risorse adeguate per l’autismo nel prossimo POS

16

roberto gravina

Gravina: “Il Comune di Campobasso chiederà che nel prossimo POS vengano trovate le risorse adeguate per l’assistenza delle persone nello spettro autistico”

CAMPOBASSO – Nel fine settimana appena trascorso, sono stati diversi e importanti gli appuntamenti di riflessione, informazione e approfondimento pensati in occasione principalmente del 2 aprile, la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, soprattutto grazie all’impegno delle diverse associazioni dei genitori, familiari e tutori di persone nello spettro autistico.

“Su un tema così importante e che coinvolge in maniera diretta tante famiglie della nostra regione, è necessario che venga tenuta alta l’attenzione in modo costante – ha dichiarato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina – per giungere in tempi rapidi a interventi concreti a favore di chi da tempo manifesta l’esigenza concreta di una maggiore considerazione in termini di servizi per tutte quelle difficoltà pratiche che il convivere con questa condizione comporta. La nostra Amministrazione comunale – ha sottolineato Gravina – si impegnerà a fondo perché le questioni legate ai servizi da poter offrire a queste famiglie e ai loro ragazzi, vengano prese in considerazione e incluse nel nuovo Piano Operativo Sanitario regionale da parte di chi si avvia a scriverlo. Si tratta di un tema che ha estrema necessità di essere affrontato in tempi non più rinviabili, con la consapevolezza che nel nuovo Piano Operativo Sanitario regionale vanno trovate le risorse opportune per offrire servizi di supporto alle famiglie e ai ragazzi che in questi anni hanno spesso dovuto fare a meno di un vero sostegno pubblico”.