Campobasso, Terminal bus-Via Mazzini: verso la conclusione dei lavori

195

lavori al Terminal bus-Via MazziniBattista: “Si tratta di un’opera strategica che cambierà la qualità della vita della città”

CAMPOBASSO – Nel giro di pochi mesi sarà completata una delle opere più importanti della città. Da circa una settimana sono ripartiti i lavori per il completamento del sovrappasso che collegherà il terminal degli autobus alla centralissima via Mazzini. Cantiere che era rimasto chiuso per troppo tempo la cui apertura è il segnale tangibile dell’intenzione di questa amministrazione di completare un’opera strategica non solo per Campobasso, ma per un’utenza molto più vasta, che utilizza la stazione dei pullman che giungono nel capoluogo da tutto il Molise e anche da fuori regione.

Un impegno che il sindaco Antonio Battista e tutta la sua maggioranza vuole portare avanti con forza e determinazione per accrescere la sicurezza, la qualità della vita dei residenti, rendere meno disagevole il percorso quotidiano dei pendolari e dotare il capoluogo molisano di importanti infrastrutture.

Secondo la convenzione che è stata firmata tra Il Comune di Campobasso e Rfi spa, quest’ultima dovrà smantellare binari, massicciata e transenne entro il 30 settembre per consentire alla ditta di lavorare a cielo aperto per la realizzazione del tunnel che, come prevede il cronoprogramma, dovrà essere completato entro il 30 novembre. Sempre come da convenzione, Rfi dal 30 novembre al 10 dicembre potrà ripristinare i binari in modo da riaprire, il prima possibile, la tratta ferroviaria che collega Campobasso a Termoli.

Battista Terminal bus-Via Mazzini“Completare il collegamento tra il Terminal e il centro cittadino è una delle priorità di questa amministrazione – commenta il sindaco di Campobasso Antonio Battista- si tratta di un’opera strategica che cambierà la qualità della vita della città. Opera questa che rientra in una serie di interventi determinanti che mirano a rendere più efficiente il Terminal degli autobus che sarà collegato non solo al centro, ma anche al quartiere San Giovanni attraverso una rete viaria che snellirà il traffico e aumenterà la sicurezza dei pedoni”.