Campobasso, urbanistica: approvate cinque delibere in Consiglio

35

comune Campobasso logoDeliberata l’abolizione della Commissione edilizia

CAMPOBASSO – I lavori del Consiglio comunale di questa mattina si sono chiusi con l’approvazione, quasi tutte all’unanimità, di cinque delibere, oltre a quella passata ieri.

Temi importanti all’esame dell’Assise che interessano il territorio del nostro capoluogo. In particolare dopo anni di attesa si è deliberata l’abolizione della Commissione edilizia: con questo provvedimento cittadini e imprese vedranno lo snellimento dell’iter burocratico presso la struttura Urbanistica di Palazzo San Giorgio iter che fino a ieri in qualche occasione ha rischiato di rallentare il processo di approvazione di richieste.

Una seconda delibera, che riguarderà direttamente la tutela urbanistico-ambientale, è quella che regolamenta l’installazione delle canne fumarie per le attività di ristorazione, pizzerie e friggitorie. Con questa delibera diventano stringenti le norme sulle emissioni al fine di tutelare e salvaguardare la salute dei cittadini.

È stata inoltre deliberata un’importante integrazione al provvedimento che nel febbraio 2016 aveva ridefinito le perimetrazione cosiddette Lucarino. I lavori del Consiglio hanno evidenziato l’affinata capacità della maggioranza consiliare di attivare e promuovere un’importante prassi di condivisione, anche con l’opposizione, grazie all’attività promossa dall’assessore Bibiana Chierchia e dal presidente Lello Bucci in seno alla competente Commissione Consiliare. Risultato raggiunto anche grazie alla professionalità della struttura tecnica.