Campomarino, Natale 2020: fondi per luminarie ed eventi al sociale

30

comune campomarino

Una gran parte dei fondi comunali previsti per le luminarie ed eventi natalizi, sono stati devoluti all’acquisto di un ventilatore polmonare per il nosocomio San Timoteo

CAMPOMARINO – Su proposta dell’assessorato al turismo e della delegata alla cultura del Comune di Campomarino, quest’anno il budget destinato alle festività natalizie servirà per una nobile causa. Si legge nella nota del sindaco e amministrazione comunale:

“Tale scelta è stata ampiamente condivisa dall’amministrazione di Campomarino, Comune che purtroppo tra lutti e contagi ha dovuto fare i conti sia nella prima che nella seconda ondata con la pandemia. Un dramma che ha lasciato profondamente il segno nella nostra comunità e che ha spinto la Giunta Silvestri a compiere scelte diverse e nell’interesse della collettività, non solo di Campomarino ma dell’intero Basso Molise.

Buona parte dei fondi comunali previsti per le luminarie ed eventi natalizi, sono stati devoluti all’acquisto di un ventilatore polmonare per il nosocomio San Timoteo, quale primo presidio anticovid realizzato nella zona. Inoltre è stata aperta una raccolta fondi cittadina proprio in favore dell’ospedale termolese, perché Natale 2020 vuol dire emergenza e solidarietà.

Chiunque voglia fare una donazione e offrire il proprio contributo in questo momento di difficoltà può di fatto rivolgersi all’assessorato alle Politiche sociali del Comune.

L’amministrazione, anche se in economia e nella volontà di creare un clima di magia (soprattutto per i piccoli) tipico di questo periodo, ha comunque realizzato degli addobbi. Ma va sottolineato lo splendido gesto compiuto dall’azienda Gsm ecocontrol, che ha inteso donare un bellissimo albero di Natale alla cittadinanza, permettendo così al Comune di creare ulteriori economie che saranno utilizzate per fronteggiare l’emergenza Covid.

Un caloroso ringraziamento va a tutte le associazioni di volontariato e culturali che operano alacremente su tutto il territorio comunale e infine ma non per ultimo a tutta la comunità campomatinese che si mostra sempre sensibile e generosa. Convinti che insieme sapremo affrontare e superare questa grave crisi”.