Capracotta, giovane farmacista dona un termoscanner

75

CAPRACOTTA – “Un altro bel gesto di solidarietà a favore della nostra comunità. Questa volta è stato il nostro giovane farmacista, il dottor Giovanni Conti, che ha voluto donare un termoscanner – per la misurazione della temperatura – alle attività ricettive (Hotel Capracotta, Hotel il Conte Max, B&B Biancaneve, B&B 1421, Agriturismo Guado Cannavina), alle attività di ristorazione (L’Elfo, Baita Prato Gentile, Pizzeria la Traversa, Ristorante Tika di Lucio Musacchio), ai bar (Taccone, Bar Monaco e Bar Sci Club), al Comune, ai Carabinieri, alla Parrocchia, alla Proloco, alla Residenza Anziani e al Giardino della Flora Appenninica”.

Ne dà notizia il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, spiegando che “Giovanni, in questo modo, ha voluto dare un segnale di incoraggiamento per il dopo Covid-19, in modo particolare a quelle attività che più di tutte hanno sofferto il lungo periodo di lock-down. A lui va il ringraziamento sincero della nostra comunità per questo importante gesto di solidarietà”.