Carenza di personale e turni massacranti, dal 22 gennaio stop agli straordinari per i portalettere

211

CAMPOBASSO – Le segreterie regionali di Uil Poste Molise e Slc-Cgil, hanno proclamato lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e dello straordinario dei portalettere dal 22 gennaio al 20 febbraio. Lo rendono noto i segretari regionali, Aniello Pascarelli e Domenico Fiocca. La protesta è relativa alla carenza di personale.

“Nonostante i numerosi tentativi finalizzati ad aprire un dialogo costruttivo – dice Pascarelli – la risposta che abbiamo ottenuto è un inutile e quanto mai dannoso braccio di ferro, il cui risultato finale ha una connotazione del tutto negativa e coincide con un assurdo e immotivato appesantimento del lavoro dei portalettere. Ormai sono allo stremo delle forze, sono costretti a turni massacranti, senza orari e con un numero eccessivo di consegne, a discapito di quanto stabilito nel contratto di lavoro. Siamo davvero al limite di una situazione su cui occorre porre rimedio nel più breve tempo possibile”.