Centri estivi per minori, pubblicato bando per Enti gestori a Campobasso

26

Campobasso municipio

CAMPOBASSO – Il settore politiche sociali del Comune di Campobasso, ha pubblicato l’Avviso Pubblico per manifestazione di interesse da parte di Enti gestori di centri estivi per minori con erogazione di servizi a fronte di voucher/rimborsi alle famiglie quale misura (indiretta) di potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socio-educativi e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di minori, per i mesi da giugno a settembre 2021.

Con l’avviso in questione, si intende reperire la disponibilità di Enti gestori di strutture estive socio educative per minori operanti sul territorio del Comune di Campobasso, interessati alla fornitura ai cittadini di servizi a fronte di voucher/rimborsi dell’importo forfettario massimo di euro 400,00 per ogni minore, per l’intero periodo di riferimento (da giugno a settembre 2021).

Gli Enti Gestori interessati (scuole paritarie di ogni ordine e grado, enti del Terzo settore, imprese sociali, enti ecclesiastici e di culto dotati di personalità giuridica, soggetti privati, associazioni sportive, ecc.) si impegnano ad accettare voucher virtuali che saranno gestiti come di seguito.

Il voucher sarà erogato in forma virtuale, collegandolo al codice fiscale del beneficiario, per cui, tramite un applicativo WEB accessibile anche da smartphone, il beneficiario stesso ed il gestore del Centro Estivo effettueranno, contestualmente e ciascuno per la propria parte, le operazioni virtuali di pagamento delle rette di frequenza, con addebito sulla spettanza dell’utente e accredito su quella del fornitore del servizio che, successivamente, provvederà a rendicontare, sempre per il tramite dell’applicativo WEB, al Comune di Campobasso, ai fini del pagamento delle spettanze, entro il limite massimo di euro 400,00 per ciascun minore, per l’intero periodo di frequenza. In altri termini, nel limite massimo di euro 400,00 il Comune riconoscerà esclusivamente gli importi delle rette effettivamente dovuti nel periodo di riferimento.

L’Ente Gestore, secondo la tempistica maggiormente rispondente alla propria organizzazione e in raccordo con l’Ufficio erogante il servizio, rendiconterà al Comune di Campobasso, sempre per il tramite dell’applicativo WEB, le rette incassate da ogni utente beneficiario dei voucher.

Il Comune metterà a disposizione, a tutti gli Enti aderenti all’iniziativa, apposito materiale informativo ed esplicativo, anche video, circa l’utilizzo dell’applicativo WEB per la gestione delle transazioni inerenti i voucher.

Il Comune, anche in relazione all’esigenza di incentivare l’economia locale in questo momento di particolare difficoltà, garantisce che l’emissione del mandato di pagamento avverrà entro il termine massimo di giorni 10 dalla data di ricevimento della rendicontazione, la quale, in quanto modalità indiretta di incasso di trasferimenti economici alle famiglie, è da considerare fuori dal campo IVA e comunque esente da IVA.

Per le sole prestazioni già fruite, nel periodo antecedente la pubblicazione del presente bando e comunque nel periodo di riferimento dello stesso ed entro il valore massimo di 400,00 euro per ogni minore (giugno/settembre 2021), qualora già corrisposte all’ente gestore dei centri estivi, i beneficiari saranno rimborsati direttamente su IBAN intestato al richiedente o ad un componente del nucleo familiare. Per le prestazioni non ancora fruite e da saldare, il contributo economico corrispondente sarà erogato al richiedente nella modalità voucher elettronico come sopra specificato.

Resta inteso, dunque, che nel conteggio complessivo delle prestazioni già pagate (da rimborsare su IBAN del richiedente) e quelle ancora non evase (da pagare in modalità voucher elettronici), il corrispondente sostegno economico massimo per minore è di 400,00 euro.

Sono ricomprese le attività inerenti i centri estivi diurni, servizi socio-educativi e centri con funzione educativa e ricreativa, di cui all’elenco che segue, da considerarsi esemplificativo e non esaustivo, tenuto conto che non esistono definizioni univocamente accettate per detti servizi all’infanzia: campus estivi; campus estivi sportivi e ricreativi; centri e attività diurne; centri con funzione educativo-ricreativa; ludoteche; centri di aggregazione sociale; centri per le famiglie; centri diurni di protezione sociale; asili e servizi per la prima infanzia; servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia; servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia: spazi gioco; servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia: centri bambini genitori.

Gli Enti Gestori operanti nel settore nel territorio del Comune di Campobasso, interessati alla iniziativa, potranno presentare apposita istanza utilizzando la piattaforma dedicata collegandosi al seguente link: https://voucher.sicare.it/buonispesa/buonispesa_domanda_fornitore.php dalle ore 9.00 del 4 agosto 2021 alle ore 24.00 del 31 agosto 2021.

Gli enti che aderiranno all’iniziativa e che saranno ritenuti in possesso dei requisiti richiesti, saranno inseriti in un apposito ELENCO (che sarà aggiornato periodicamente in relazione alle manifestazioni di interesse che dovessero pervenire nel prosieguo), dal quale gli utenti beneficiari della misura potranno attingere individuare i servizi cui rivolgersi.

Per informazioni è possibile contattare i seguenti numeri:

0874-405862; 0874-405598; 351.6884347 o inviare mail ai seguenti indirizzi:

serenaruggiero@comune.campobasso.it; vittorio.scarano@comune.campobasso.it.