Cimitero per animali di affezione, convenzione Comune di Campobasso e Pilla

21

convenzione campobasso - pilla

Firmata la convenzione tra il Comune di Campobasso e l’Istituto Tecnico “L. Pilla” finalizzata alla redazione di un progetto di fattibilità per un cimitero per animali di affezione

CAMPOBASSO – È stata firmata questa mattina presso l’Istituto Tecnico “L. Pilla” di Campobasso, nel corso di un evento organizzato dallo stesso istituto che ha sede in Via Veneto, la convenzione tra il Comune di Campobasso e l’Istituto “L. Pilla” diretta agli studenti delle classi terminali dell’indirizzo Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio (ex Geometra).

Oggetto della convenzione, lo studio da parte degli studenti di un ipotetico cimitero per animali, il cosiddetto “Cimitero per animali di affezione”, finalizzato alla redazione di un progetto di fattibilità (od altro elaborato progettuale in forma più evoluta) che verrà poi ceduto gratuitamente all’Amministrazione Comunale.

Il Comune di Campobasso con questo accordo si impegna, nell’anno scolastico 2022/2023 (settembre 2022/giugno 2023), ad accogliere a titolo gratuito presso il Settore Tecnico Urbanistico circa 22 studenti per lo svolgimento del percorso formativo volto a sviluppare le competenze trasversali e l’orientamento su proposta nello stage formativo dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “L. Pilla”, indirizzato all’elaborazione del progetto che verrà realizzato senza alcun esborso economico da parte dell’ente di Palazzo San Giorgio.

L’opera, dopo la sua redazione a cura dell’istituzione scolastica, resterà nella disponibilità totale dell’Amministrazione che potrà usarla secondo i propri bisogni.

Nel contempo, l’Amministrazione Comunale si farà carico di elaborare una bozza di Regolamento atto a costituire il necessario corollario giuridico al redigendo progetto.

A firmare l’intesa tra il Comune di Campobasso e l’Istituto Pilla, sono stati il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, e il dirigente scolastico, la Dott.ssa Anna Ciampa. Presenti anche il presidente della Commissione consiliare Urbanistica del Comune di Campobasso, Pio Bartolomeo, e il professore Giovanni Testa.

“Il valore della collaborazione istituzionale che già in altri casi con l’Istituto “L. Pilla” si è andata costruendo – ha dichiarato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina – permette una promozione delle professionalità che la scuola così bene è impegnata a coltivare, creando, allo stesso tempo, con l’Amministrazione comunale una filiera formativa ed educativa in grado di incidere sulla vita della nostra comunità attraverso una partecipazione attiva e mirata dei suoi giovani studenti”.

“Per noi ogni occasione che ci viene data, grazie all’attenzione degli enti locali e grazie alla sensibilità del Comune di Campobasso, per raccontare e mostrare le capacità dei nostri studenti e del nostro intero personale docente, – ha detto il dirigente scolastico, la Dott.ssa Anna Ciampa – diventa uno strumento utile per rinsaldare il rapporto con il territorio nel quale operiamo e anche per offrire un percorso formativo sempre più qualificato ai nostri ragazzi”.