Comunali Molise, 30 centri tornano alle urne

28

Elezioni comunaliCAMPOBASSO – Sono 30 i centri molisani che vanno alle urne domani e dopodomani per le Amministrative. Erano in origine 31, ma a Chiauci, piccolo centro della provincia di Isernia, le consultazioni non si terranno perché nessuno si è candidato. Il paese è dunque commissariato fino al nuovo turno elettorale del prossimo anno. I molisani chiamati alle urne sono poco più di 57mila.

Tra i Comuni interessati alla tornata elettorale il più grande è Isernia, con poco più di 19mila aventi diritto al voto (l’unico al di sopra dei 15mila abitanti e dove è quindi possibile il ballottaggio), il più piccolo è invece Molise con poco più di 150 elettori. In provincia di Campobasso si vota in 14 Comuni: Baranello, Casacalenda, Civitacampomarano, Guardiaregia, Matrice, Morrone del Sannio, Portocannone, Rotello, San Biase, San Giacomo degli Schiavoni, San Massimo, Sepino e Ururi.

In provincia di Isernia, oltre che nel capoluogo, si vota invece in altri 15 Comuni: Acquaviva d’Isernia, Bagnoli del Trigno, Cantalupo nel Sannio, Capracotta, Carpinone, Castel San Vincenzo, Colli a Volturno, Forlì del Sannio, Monteroduni, Pesche, Pescolanciano, Pettoranello del Molise, Pizzone, Roccamandolfi e San Pietro Avellana.