Il Comune di Campobasso aderisce all’iniziativa Anci – Unicef Italia

9

diritti comune 27 maggio

#dirittincomune27maggio è l’iniziativa di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza promossa da Anci e UNICEF Italia

CAMPOBASSO – In occasione della ricorrenza dei 31 anni della ratifica italiana della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, avvenuta con la legge n.176 del 27 maggio 1991, il Comune di Campobasso ha aderito a #dirittincomune27maggio, l’iniziativa di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza promossa da Anci e UNICEF Italia.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del protocollo ANCI – UNICEF Italia, vuole ricordare il ruolo fondamentale che i Comuni sono chiamati a svolgere perché l’attuazione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza non rimanga solo un proposito, ma trovi concretezza nelle politiche locali, attraverso una programmazione che traduca i principi della Convenzione ONU in strategie, azioni e interventi.

Ai Comuni che hanno aderito all’iniziativa, è stato chiesto di compiere un gesto, anche simbolico, per diffondere la conoscenza dei diritti dei bambini e dei ragazzi fra i cittadini e rinnovare l’impegno delle amministrazioni comunali per garantire l’attuazione della Convenzione ONU.

“Si tratta di un’iniziativa che si propone l’obiettivo di divulgare a tutta la cittadinanza l’attenzione che va posta costantemente, da parte di tutti i soggetti, verso i diritti dei bambini, delle bambine e degli adolescenti. – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Campobasso, Luca Praitano – È determinate per la realizzazione di una comunità inclusiva, libera e democratica che sia le Amministrazioni che i rappresentanti della società civile siano consapevoli di quanto sia fondamentale realizzare le condizioni ideali per garantire attenzione quotidiana ai diritti delle giovani generazioni”.