Comuni Ricicloni, Montenero premiata da RICREA per la differenziata

24

Il comune molisano si è distinto per il grande impegno nella raccolta di barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure

comuni ricicloni premiazione ricreaMONTENERO DI BISACCIA – Nel 2020, in Italia, sono state avviate al riciclo 370.963 tonnellate di imballaggi in acciaio: un quantitativo di barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure sufficiente per realizzare circa 3.700 km di binari ferroviari. Un traguardo importante in linea con l’obiettivo, previsto dalle direttive europee per l’economia circolare, di raggiungere entro il 2030 l’80% di riciclo degli imballaggi in acciaio.

Il 7 luglio a Roma il comune di Montenero di Bisaccia è stato premiato da RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, nell’ambito della 28esima edizione di Comuni Ricicloni, l’iniziativa di Legambiente che ogni anno individua le realtà italiane locali che si sono distinte nella gestione dei rifiuti, riducendo drasticamente lo smaltimento in discarica.

“Negli ultimi anni Montenero di Bisaccia ha registrato dati di raccolta molto rilevanti, che testimoniano il grande impegno di istituzioni, operatori e cittadini nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio – spiega Federico Fusari, Direttore del Consorzio RICREA -. Nel comune molisano il servizio di raccolta differenziata viene effettuato con modalità plastica-metalli dalla ditta Giuliani Environment srl; questa provvede poi a separare le singole frazioni, ottenendo dei materiali di buona qualità e con quantitativi sempre in crescita”.

Oltre ad aver registrato buone performance di raccolta di imballaggi d’acciaio, nel 2020 Montenero di Bisaccia è stata protagonista di Cuore Mediterraneo, l’iniziativa estiva che il Consorzio RICREA, insieme a Goletta Verde di Legambiente, promuove per sensibilizzare bagnanti e diportisti a differenziare in modo corretto anche in vacanza.

“Questo risultato ci gratifica molto perché è il frutto di un lavoro lungo e paziente di sensibilizzazione al corretto smaltimento dei rifiuti, che ha coinvolto tutte le fasce di età, partendo ovviamente dai più piccoli e dal mondo della Scuola – ha dichiarato Simona Contucci, Sindaco del comune di Montenero di Bisaccia –. Grande attenzione è stata poi riservata alla sensibilizzazione dei turisti e dei diportisti, anche attraverso manifestazioni dedicate, che si sono svolte proprio alla Marina di Montenero di Bisaccia e presso il Porto Turistico Marina Sveva; e proprio presso il porto, in particolare, sono state posizionate diverse isole nelle quali vengono puntualmente e debitamente conferite le varie frazioni dei rifiuti, compresi ovviamente gli imballaggi in acciaio”.

L’acciaio è un materiale permanente che si ricicla al 100% e all’infinito; grazie a una corretta raccolta differenziata, i contenitori in acciaio possono rinascere trasformandosi ad esempio in chiodi, bulloni, tondi per cemento armato, travi per l’edilizia o binari ferroviari.