Concerto del Duo Tacconi-Livi al Teatro Savoia di Campobasso

22

tacconi e livi

CAMPOBASSO – Domani, sabato 12 novembre alle ore 18,30 al Teatro di Campobasso, si svolgerà il concerto del Duo Tacconi-Livi (Marta Tacconi-Pianoforte, Federica Livi-Soprano), solida formazione musicale, specializzata nel repertorio cameristico, impegnata in una brillante attività concertistica da circa dieci anni. Il Duo eseguirà un repertorio che spazia da Debussy a Francesco Paolo Tosti, da Malipiero a Tailleferre, da Poulenc a Bernstein.

Federica Livi si diploma col massimo dei voti al Conservatorio G. Rossini di Pesaro nel 2012. Risulta vincitrice della 70ma edizione del Concorso Comunità Europea per giovani cantanti lirici di Spoleto, del 68° Concorso AsLiCo per giovani cantanti lirici, del IX Concorso Internazionale “Città di Pesaro”, della borsa di studio offerta dal baritono Scandiuzzi alla XLIV edizione del Concorso Internazionale “Toti Dal Monte”, del Premio Speciale per il Lied al 1° Concorso di Canto Lirico Virtuale SOI Fiorenza Cedolins, oltre ad essere segnalata in numerosi altri concorsi. Partecipa al “Ravenna Festival” 2015 nell’opera “L’amor che move il sole e l’altre stelle” di A. Guarnieri, debutta i ruoli di Serpina ne “La serva padrona” di Pergolesi, Nannetta nel “Falstaff” di Verdi, Oscar in “Un ballo in maschera” di Verdi, “Una modista” ne “Il cappello di paglia di Firenze” di N. Rota, Barbarina nelle “Nozze di Figaro” di Mozart, Doralice nel “Trionfo dell’onore” di A. Scarlatti, “Une famme” ne “La Voix Humaine” di Poulenc, soprano in “Ehi Giò – Vivere e sentire del grande Rossini” di V. Montalti, Euridice nell’“Orfeo vedovo” di A. Savinio, “Amante 2” in “Fammi udire la tua voce” di A. Guarnieri, “La Fisica” in “Ettore Majorana – cronaca di infinite scomparse”, Berta in “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, Gilda in “Rigoletto” di Verdi, Gilda in “Opera Crime” di E. Melozzi, Rita in “Rita” di Donizetti, ed esegue in veste di solista brani quali “Carmina Burana” di Carl Orff, “Requiem” di Faurè, “Stabat Mater” di Pergolesi e Boccherini, “Exultate Jubilate” di Mozart, “Quarta Sinfonia” di Mahler. Ha collaborato con “I Solisti Veneti”, ha preso parte al “Ravenna Festival”, al “Festival della Valle d’Itria”, alla stagione lirica 2016 e 2017 del Teatro Sperimentale di Spoleto e alle stagioni dei Teatri di Ravenna, Pisa, Lucca, Livorno, Pesaro, Ferrara, Cesena, Jesi, Como, Brescia, Bergamo, Pavia, Cremona, oltre ad aver preso parte ad eventi in numerose altre città. Nel 2021 incide un cd di musica da camera per la casa discografica DaVinci Classics intitolato “Cantiche” insieme alla pianista Marta Tacconi.

Marta Tacconi pianista e testimonial UNICEF, inizia gli studi in tenera età laureandosi presso i Conservatori “Gioachino Rossini” di Pesaro e “Santa Cecilia” di Roma con lode e menzione d’onore. Si perfeziona presso l’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati (Mc) con Lorenzo Di Bella e prosegue gli studi di musica da camera e musica vocale da camera con Pier Narciso Masi, Guido Salvetti e Stelia Doz. Fin da giovanissima, si esibisce in concerto e si classifica in Concorsi Nazionali Pianistici e Cameristici. Dal 2010 collabora con il Teatro “Giovanni Battista Pergolesi” di Jesi (An) nell’ambito del Pergolesi Spontini Festival e della Stagione Lirica di Tradizione e, dal 2011 al 2019, ha collaborato con il Rossini Opera Festival di Pesaro. Nel 2017, a seguito di un lavoro di ricerca e analisi realizzato con il prezioso supporto di Guido Zaccagnini, pubblica il libro La voix humaine – Dal monologo di Jean Cocteau alla musica di Francis Poulenc, edito da Edizion Pendragon Bologna. I Teatri “Comunale” di Bologna, nell’ambito della stagione operistica 2016/2017, e “Petruzzelli” di Bari, nel 2019, sono stati promotori del testo utilizzandolo nella produzione La voix humaine di Francis Poulenc con direzione di Michele Mariotti e regia di Emma Dante. Sempre nel 2017, con l’intento di sostenere e promuovere la musica classica attraverso l’attività didattica e l’organizzazione di concerti ed eventi, fonda a Jesi, a fianco di un’intensa attività artistica, lo Studio Musicale “Crescendo”.Nel 2021 incide, per l’etichetta Da Vinci Classics, in collaborazione con il soprano Federica Livi, il disco “Cantiche”, riscuotendo un lusinghiero successo di pubblico e critica. È attualmente Pianista Accompagnatrice presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.