Condannato per detenzione abusiva di arma e munizioni

1

ISERNIA – Ieri gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di un uomo residente nel capoluogo pentro, così come disposto dall’ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Isernia.

I fatti alla base del provvedimento restrittivo risalgono ad alcuni anni fa, quando, nel corso di controlli mirati, gli agenti della Polizia di Stato di Isernia avevano rinvenuto una pistola scacciacani priva di caricatore e del tappo rosso, munizioni e cartucce per uso caccia, detenute illegalmente dall’uomo nella propria abitazione. L’uomo era stato allora denunciato e successivamente condannato per detenzione abusiva di armi e munizioni. Dovrà ora scontare la pena residua pari a 20 giorni in regime di detenzione domiciliare.