Consiglio comunale in videoconferenza ai Campobasso

49

consiglio comunale campobasso

CAMPOBASSO – “Le attività del Comune dovevano proseguire, effettuare il consiglio comunale online ci ha permesso di non sospendere i lavori in questo difficile periodo”, dichiara il Presidente del consiglio comunale Antonio Guglielmi. Non si arrestano le attività istituzionali dell’amministrazione comunale di Campobasso. La complessa fase di emergenza sanitaria che tutta Italia sta affrontando ha rischiato, infatti, di paralizzare i lavori dei Comuni.

L’amministrazione di Campobasso ha così trasferito online tutte le attività riguardanti consiglio comunale, giunta, ma anche riunioni istituzionali, grazie alla piattaforma di videoconferenze che ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali che conta oltre 3mila Comuni soci in tutta Italia) ha messo gratuitamente a disposizione di tutti gli enti locali italiani.

“Una modalità di lavoro ottimale, siamo grati ad ASMEL che in questa difficile fase emergenziale ha costituito un’ancora di salvezza per poter svolgere con regolarità le sedute offrendo tutto il supporto necessario. Abbiamo anche già svolto tre commissioni con il sistema di videoconferenze e non abbiamo riscontrato particolari problematiche”, continua Guglielmi. Il Consiglio comunale è stato così convocato in via telematica con 39 partecipanti, tra consiglieri, assessori e il segretario comunale, collegati a distanza. Ad assistere alla seduta anche alcuni giornalisti e qualche cittadino. “La situazione relativa al contagio fortunatamente qui è sotto controllo. Le misure messe in campo e la risposta della cittadinanza hanno consentito di contenere la diffusione del virus”.